La CIA dilaga gli investimenti nell'accesso ai dati critici delle app

Aidan Fitzpatrick

By Aidan Fitzpatrick

Published

aggiornato

See how I'm qualified to write this article

La rivista online di Glenn Greenwald, l'Intercept, ha pubblicato una notizia questo mese, catalogando un certo numero di aziende tecnologiche in cui ha investito la società di venture capital affiliata alla CIA, In-Q-Tel. Come scrive Lee Fang:

tra le 38 aziende precedentemente non divulgate che ricevono finanziamenti in-Q-Tel, l'obiettivo di ricerca che spicca è l'estrazione e la sorveglianza sui social media; il documento del portfolio elenca diverse aziende tecnologiche che stanno lavorando in questo settore, tra cui Dataminr, Geofeedia, PATHAR e TransVoyant

Questi investimenti riflettono il crescente interesse della CIA ad accedere e interpretare i dati delle app per questioni di intelligence e sicurezza globali. Tutte e quattro le società divulgate dispongono di meccanismi per estrarre dati da piattaforme, tra cui Twitter, anche se, come notato in precedenza, la società ha adottato misure per impedire che queste informazioni siano sfruttate dall'intelligence statunitense.

Dataminr concede in licenza i dati delle app di Twitter per visualizzare tendenze e disturbi per LEA e servizi finanziari Geofeedia monitora i dati geotaggati da piattaforme come Twitter e Instagram per monitorare gli eventi di notizie in tempo reale sul prodotto PATHAR, le miniere Dunami Twitter, Facebook, Instagram e altri social media per determinare reti di associazione, influenza e potenziale radicalizzazione TransVoyant monitora Twitter per individuare incidenti di gang e minacce ai giornalisti e integra i dati di satelliti, radar, aerei da ricognizione e droni.

Nell'ultimo decennio, In-Q-Tel ha investito in società con tecnologia per analizzare ed estrarre dati di sentimenti da grandi set di dati. Le aziende includevano Visible Technologies e NetBase, entrambe specializzate nell'analisi dei sentimenti. Oltre a investire in fornitori di dati sulle app, In-Q-Tel ha anche costruito un laboratorio tecnologico denominato Lab41 nella Silicon Valley per aiutare a far crescere i loro grandi dati e le loro capacità analitiche.

Nel 2013, Bob Gleich è andato sul disco parlando di una squadra di circa 70 persone, e più recentemente il vicedirettore della CIA - David Cohen - ha parlato a lungo sulla raccolta di HUMINT (o human intelligence) attraverso social media e app dati.

Il vicedirettore ha spiegato:

I tweet di ISIL e altri messaggi sui social media che pubblicizzano le loro attività spesso producono informazioni che, soprattutto nell'aggregato, forniscono un reale valore di intelligence

Un documento in-Q-Tel del 2012 sulle tecnologie dei social media sottolinea con forza la natura critica del monitoraggio dei social media per le agenzie governative, per "movimenti politici, crisi, epidemie e disastri, per non parlare delle tendenze globali generali".

Come rileva l'Intercept, i difensori della privacy americani esprimono dubbi sull'uso di strumenti automatici di estrazione dei sentimenti con HUMINT. Lee Rowland, avvocato senior dell'ACLU (American Civil Liberties Union) ha notato una pericolosa tendenza verso il governo che si affida alle società tecnologiche per "costruire enormi dossier sulle persone [usando] nient'altro che un discorso protetto dalla costituzione".

Reincubare richiede un approccio diverso all'accesso a queste forme di dati delle app, fornendole direttamente dalla piattaforma o dal livello dell'app, piuttosto che tramite un'API firehose o vendor. Ciò ha il vantaggio di spingere il controllo dei dati ai proprietari o ai detentori di diritti legali e ridurre l'opacità dei dati. In molti casi, il servizio dati di Reincubate è stato in grado di fornire un accesso completo ai dati delle app su una determinata piattaforma mesi prima di qualsiasi capacità ufficiale della piattaforma per farlo. Per ulteriori informazioni, leggi l' API iCloud .

About the author

Aidan Fitzpatrick founded Reincubate in 2008 after building the world's first iPhone data recovery tool, iPhone Backup Extractor. He's spoken at Google on entrepreneurship, and is a graduate of the Entrepreneurs' Organisation's Leadership Academy.

Reincubate's CEO at Buckingham Palace

Pictured above are members of Reincubate’s team meeting HM Queen Elizabeth Ⅱ at Buckingham Palace, after being awarded the UK’s highest business award for our work with Apple technology. Read our position on privacy, safety and security.

Can we improve this article?

We love hearing from users: why not drop us an email, leave a comment, or tweet @reincubate?

© 2008 - 2019 Reincubate Ltd. Tutti i diritti riservati. Registered in England and Wales #5189175, VAT GB151788978. Reincubate® is a registered trademark. Termini e Condizioni. Raccomandiamo 2FA. Costruito con a Londra.