Startup nel mondo reale: scegliere una struttura aziendale

Andrew Dancy

By Andrew Dancy

Published

aggiornato

See how I'm qualified to write this article

Se stai iniziando a essere coinvolto nel mondo delle startup, o stai pensando di farlo, può essere piuttosto scoraggiante quando vedi alcune delle formalità o della burocrazia; questo può essere coinvolto

Questo è il primo di una serie di articoli che si concentreranno su alcuni aspetti pratici della gestione di un'attività di avvio. Gli argomenti trattati includono la creazione e il funzionamento della tua attività, cosa fare quando devi assumere il tuo primo dipendente, i migliori consigli e le cose da evitare e qualsiasi altra cosa ti venga in mente!

Si prega di tenere presente che qualsiasi consiglio in questi articoli è soggettivo e basato sull'esperienza personale. Non è un consiglio legale o finanziario e non dovrebbe essere invocato senza la conferma di un esperto! Detto questo, tutti i consigli si basano sull'esperienza reale del team Reincubate, avendo lavorato con aziende di ogni dimensione da startup individuali a società globali FTSE 100.

Quindi, senza ulteriori indugi, passiamo al primo argomento. Hai trovato una brillante idea e sei pronto per iniziare a scoppiare. La prima cosa che devi fare è stabilire un'entità legale per la tua attività.

Qui nel Regno Unito ci sono due modi principali per farlo: da un lavoratore autonomo o da una società a responsabilità limitata. Esistono altri tipi di business (come le partnership) ma di solito non sono rilevanti.

Lavoro autonomo

Il percorso autonomo è spesso il modo più semplice per iniziare per l'imprenditore solitario. L'unico requisito formale è quello di notificare a HMRC che hai iniziato un periodo di lavoro autonomo e quindi di conservare una documentazione sufficiente per permetterti di compilare la parte relativa alla tua dichiarazione dei redditi da lavoro alla fine di ogni anno fiscale.

In realtà non è necessario disporre di un conto bancario separato (sebbene sia una buona idea tenere separati gli affari finanziari dalle tue finanze personali) e puoi tenere i registri nel modo che preferisci, purché siano sufficientemente accurati per essere in grado di calcolare le entrate e le uscite totali delle imprese alla fine di ogni anno fiscale.

Lo svantaggio principale della rotta autonoma è che esiste una responsabilità personale illimitata per qualsiasi affare. In altre parole, qualsiasi debito o problema legale con l'azienda può essere perseguito contro di te l'individuo. Inoltre, poiché non esiste una struttura formale per un lavoro autonomo, non è possibile assumere personale (anche se ovviamente si possono usare appaltatori o liberi professionisti).

Per questo motivo, a un certo punto, quasi tutte le startup dovranno incorporarsi come società a responsabilità limitata, e quindi molti scelgono di iniziare come società a responsabilità limitata fin dall'inizio per risparmiare il fastidio di dover passare da un lavoro autonomo a un limitato azienda.

Società a responsabilità limitata

Una società a responsabilità limitata è una società che è limitata per mezzo di azioni. Ciò significa che la società a responsabilità limitata è un'entità legale distinta di proprietà degli azionisti della società. Ogni azionista ha "responsabilità limitata"; in quanto non possono essere esposti a debiti o rischiare più del valore delle azioni che detengono nella società - i loro beni personali non sono generalmente a rischio (con un'eccezione importante nel caso di frode o altra attività criminale!)

La costituzione di una società a responsabilità limitata è un po 'più complessa rispetto alla registrazione per lavoro autonomo, in quanto vi è una serie di decisioni che devono essere prese in termini di come saranno strutturate le azioni della società e le regole e i regolamenti che disciplineranno il modo in cui il la società è gestita (nota come "articoli" della società).

Inoltre, una volta che un'azienda è attiva e funzionante, ci sono vari requisiti in corso per tenere i registri contabili adeguati, redigere conti annuali ogni anno, presentare i rendimenti annuali delle società, calcolare e pagare l'imposta sulle società se la società realizza un profitto e così via.

Tuttavia questi non sono requisiti particolarmente onerosi se le procedure e i processi corretti vengono messi in atto sin dall'inizio. Alcune aziende scelgono di esternalizzare molti di questi requisiti ai loro commercialisti o ai loro avvocati, sebbene ciò possa essere costoso.

Qual è la cosa migliore per me?

In generale, direi che 9 volte su 10 il percorso migliore per una startup sarebbe l'opzione della società limitata. L'unico scenario in cui il lavoro autonomo può avere un senso è se è chiaro che il business sarà solo su una scala molto piccola per un certo numero di anni (forse se un solo fondatore sta lavorando all'avvio nel loro tempo libero) e sarebbe quindi non essere redditizio per stabilire e mantenere una società a responsabilità limitata.

La prossima volta: come creare una società a responsabilità limitata.

About the author

Andrew Dancy co-founded Reincubate in 2008 and pioneered techniques with recovery of location data from iOS. He sits on the company's board, with a law-tech background and a particular interest in privacy and security.

Reincubate's CEO at Buckingham Palace

Pictured above are members of Reincubate’s team meeting HM Queen Elizabeth Ⅱ at Buckingham Palace, after being awarded the UK’s highest business award for our work with Apple technology. Read our position on privacy, safety and security.

Can we improve this article?

We love hearing from users: why not drop us an email, leave a comment, or tweet @reincubate?

© 2008 - 2019 Reincubate Ltd. Tutti i diritti riservati. Registered in England and Wales #5189175, VAT GB151788978. Reincubate® is a registered trademark. Termini e Condizioni. Raccomandiamo 2FA. Costruito con a Londra.