Domande frequenti su Camo

aggiornato
Cover image for: Domande frequenti su Camo

Abbiamo raccolto le domande più frequenti su Camo qui.

Qual è la differenza tra la versione a pagamento e quella gratuita di Camo?

Consulta il manuale per le differenze tra free e Pro .

Cosa c'è sulla roadmap di Camo?

Dai un'occhiata al nostro annuncio di lancio, qui .

Quali app video sono compatibili con Camo?

Camo è compatibile con Zoom, Meet, Microsoft Teams e molti altri. Non è compatibile con FaceTime o Safari.

Camo Studio è in grado di integrarsi con la maggior parte delle app che non lo supportano automaticamente. Per accedere alle integrazioni, fai clic su "Guida" nella parte superiore della finestra di Camo Studio.

App supportate

App Supportato su macOS Supportato su Windows
Ingrandisci ✅ Sì, da 5.0.5+ ✅ Sì
Incontrare ✅ Sì, con Chrome, Firefox, Edge ✅ Sì
Andare alla riunione ✅ Sì ✅ Sì
Final Cut Pro ✅ Sì N / A
Blue jeans ✅ Sì, da 2.20+ ✅ Sì
OBS Studio ✅ Sì ✅ Sì
Streamlabs ✅ Sì ✅ Sì
Contrazione ✅ Sì ✅ Sì
Descript ✅ Sì ✅ Sì
Twitch Studio ✅ Sì ✅ Sì
Ecamm Live ✅ Sì N / A
ScreenFlow ✅ Sì N / A
Capto ✅ Sì N / A
Tupla ✅ Sì N / A
mmhmm
QuickTime Player ✅ Sì, ma non Big Sur N / A
Festa in casa ✅ Sì ✅ Sì
Microsoft Teams ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
Scatta fotocamera ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ⛔️ Vedi tabella di marcia
Skype ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì, con Skype scaricato direttamente
Skype for Business ⛔️ Vedi tabella di marcia ✅ Sì
Camtasia ⛔️ Vedi tabella di marcia ⛔️ Vedi tabella di marcia
Discordia ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
Webex Teams ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio
Slack ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
Screen.so ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
Amazon Chime ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
HighFive ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio
TeamViewer Meeting (ex Blizz) ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
Vidrio ✅ Vedi "Aiuto" in Camo Studio ✅ Sì
Capto (precedentemente Volia da Globaldelight) ✅ Sì N / A
Webex ✅ Sì, dal 41.2
Final Cut Pro ✅ Sì N / A
Cabina fotografica ⛔️ Vedi roadmap N / A
FaceTime ⛔️ Vedi roadmap N / A
iMovie ⛔️ Vedi roadmap N / A

App basate su browser supportate

App basata su browser supportato
Facebook Workplace ✅ Sì
Ingrandisci ✅ Sì
Discordia ✅ Sì
Team Microsoft ✅ Sì
Streamyard ✅ Sì
allentato ✅ Sì
Jitsi ✅ Sì
Per cui ✅ Sì
BigBlueButton ✅ Sì
Riunione Zoho ✅ Sì
MeetButter ✅ Sì
Flipgrid ✅ Sì
Stream.club ✅ Sì
vMix ✅ Sì di più
Partecipa ovunque ✅ Sì
Webinar dal vivo
Incontro VooV
Caldo benvenuto
Vidyard
NoiVideo
Rumevideo
Incontro aereo
BigMarker
mimoLive
Kino Live
Be.Live
Clipchamp ✅ Yes

Browser supportati

Browser Supportato su macOS Supportato su Windows
Google Chrome ✅ Sì ✅ Sì
Firefox ✅ Sì ✅ Sì
Microsoft Edge ✅ Sì ✅ Sì, dalla v.79
Safari ⛔️ Vedi tabella di marcia N / A

App non testate

Non sappiamo se funzionano, perché non siamo stati in grado di ottenerne una copia, o abbiamo scoperto che non possiamo facilmente farli funzionare senza la necessità di account. Se usi queste app e puoi aiutarci a testare, faccelo sapere!

  • macro
  • Renavisio
  • Spoletta
  • DingTalk
  • JioMeet

Camo supporta l'orientamento orizzontale e verticale?

Sì, lo fa. Assicurati di non aver abilitato il blocco dell'orientamento sul tuo telefono.

Perché il mio video appare speculare?

Abbiamo lavorato duramente per rendere Camo senza interruzioni, ma in alcuni casi è difficile aggirare in modo completo ciò che fanno i prodotti di videoconferenza.

In particolare, alcune app di videoconferenza rispecchiano il feed video di un utente (cioè lo capovolgono orizzontalmente, da sinistra a destra) durante l'anteprima in locale. Ciò significa che gli utenti potrebbero trasmettere qualcosa di diverso da ciò che stanno vedendo.

Ecco cosa dovresti tenere a mente:

  • Camo ti mostra sempre cosa sta trasmettendo . Se scegli di eseguire il mirroring o ruotare il tuo feed in Camo, ciò che vedi è ciò che passiamo a qualsiasi app video che stai utilizzando. Quando è il tuo feed video, Camo non disconnette mai ciò che vedi da ciò che gli altri vedono.

  • Per impostazione predefinita, Zoom esegue il mirroring del tuo video nella sua anteprima ma non alle altre persone con cui stai effettuando una chiamata. Pertanto, le persone con cui stai parlando vedranno che sei in Camo Studio, ma non come in Zoom. Almeno, a meno che non si deselezioni l'impostazione VideoMirror my video in Zoom.

Quando Camo richiede attenzione o deve indicarne lo stato in modo tale da influire sul feed video: nessun dispositivo è collegato, il video è in pausa o Camo Studio non è in esecuzione, proviamo a indicarlo in modo ragionevole, con un testo che può essere letto in entrambi gli orientamenti.

Come sfruttare al meglio le app di videoconferenza?

Ecco alcuni dei nostri suggerimenti più preziosi per ottenere risultati migliori dalle app di videoconferenza:

Ingrandisci

  • Zoom ti mostra una vista speculare per impostazione predefinita , che non è quella che vedrà chiunque con cui stai parlando. Ti consigliamo di disabilitarlo. Camo Studio ti mostrerà sempre ciò che vedranno gli altri.
  • Zoom è molto attento a non tassare pesantemente la CPU sul Mac. Pertanto, se viene richiesto di modificare il formato video, è possibile che si riduca molto la qualità per evitare una ricodifica lenta. Per evitare che ciò accada, imposta SettingsVideoOriginal ratio in zoom e fai affidamento su Camo per ottenere il rapporto giusto direttamente dal tuo telefono.
  • Copiare il codice di invito della riunione negli Appunti può essere una seccatura, ma puoi configurare Zoom per copiare automaticamente il codice della riunione negli Appunti quando inizia una riunione. Vedi SettingsGeneralCopy invite link when starting a meeting .
  • Lo zoom non ti consente di utilizzare sfondi virtuali in video in modalità verticale. Puoi aggirare questo problema ruotando il dispositivo su un lato, attivando il "blocco dell'orientamento" in iOS e quindi utilizzando la funzione di rotazione in Camo Studio. Ciò ti consentirà di prendere un flusso in orizzontale, ruotarlo in modalità verticale, quindi eseguire uno sfondo virtuale su di esso in Zoom.
  • Se stai registrando riunioni, abbiamo visto che Zoom creerà una registrazione HD solo se gli utenti utilizzano video a 720p. Abbiamo visto Zoom creare registrazioni a 360p quando gli utenti usano 1080p localmente. Questo è controintuitivo e probabilmente qualcosa che Zoom risolverà in una versione futura. La soluzione è impostare Camo per lo streaming a 720p nel frattempo.

Incontrare

  • Troviamo una qualità video terribile in Google Meet quando utilizziamo Safari (indipendentemente dal fatto che utilizziamo Camo o una videocamera hardware); il passaggio a Google Chrome garantisce una qualità dell'immagine molto più elevata.

Cromo

  • Puoi modificare la videocamera predefinita di Google Chrome e impedirne ripetutamente la richiesta di accesso alla videocamera se visiti questo URL speciale: chrome: // settings / content / camera .

Quale risoluzione dovrei usare nelle videochiamate?

Non esiste una risposta semplice a questa domanda, poiché dipende da una serie di fattori.

  • La qualità del video che l'app di videoconferenza è disposta a inviare e ricevere
  • La velocità della tua connessione Internet
  • La velocità della connessione Internet delle persone con cui stai parlando
  • La velocità del tuo computer

Alcune app per conferenze - come Google Meet - hanno un limite superiore elevato nella risoluzione che useranno. Ciò significa che se riesci a ottenere un'ottima risoluzione, probabilmente la useranno. Ciò significa che l'utilizzo di 1080p è generalmente utile con Meet.

Altri, come Zoom, possono limitare in modo aggressivo la risoluzione trasmessa. Nel caso di Zoom, utilizzerà 180p o 360p su un account normale e 720p o 1080p su un account aziendale a pagamento. (Lo chiamano " Gruppo HD ".)

Controintuitivamente, solo perché un'app video utilizzerà solo una certa risoluzione non significa che non dovresti alimentarla con video a risoluzione più alta. È facilmente dimostrabile in Zoom che fornendo un feed video 1080p si ottiene una migliore qualità dell'immagine per gli altri partecipanti rispetto all'invio di un feed 720p. (Per vederlo di persona, dovrai connetterti alla riunione Zoom da un altro computer, poiché ogni computer non ti mostrerà accuratamente come sei visto dagli altri partecipanti.)

Alcune app di videoconferenza insistono o preferiscono trasmettere video in formato 16: 9. Ciò significa che alimentare il video in altri rapporti di formato porta a una maggiore elaborazione, poiché l'app dovrà tagliare o riempire il video per adattarlo.

Le risoluzioni video possono essere descritte utilizzando una varietà di etichette. Ecco una tabella che mostra i più comuni, insieme alle loro proporzioni e alla larghezza di banda normalmente richiesta per usarli in modo efficace.

Nome comune Nome della TV Risoluzione Aspetto Larghezza di banda
4K UHD 3.860 x 2.160 16: 9 15 Mb / s
1440p QHD 2.560 x 1.440 16: 9 10 Mb / s
1080p FHD 1.920 x 1.080 16: 9 5 Mb / s
720p HD 1.280 x 720 16: 9 2 Mb / s
480p SD 640 x 480 4: 3 1 MB / s
480i SD 854 x 480 4: 3 1 MB / s
360p N / A 480 x 360 4: 3 1 MB / s
240p N / A 352 x 240 4: 3 1 MB / s

La "p" o "i" alla fine di ogni nome indica se sono progressivi o intrecciati . Le risoluzioni interlacciate sono la metà della qualità che sembrano essere, poiché viene letta solo ogni altra riga. Pertanto, in caso di dubbio, si desidera una risoluzione "p".

Detto questo, la risposta nella maggior parte dei casi:

  • Dovresti inviare il video con la massima risoluzione che puoi, perché anche se l'app di videoconferenza non invierà a quella qualità, ti aiuterà a codificare bene
  • Se non hai molta larghezza di banda, dovrebbe essere possibile affidarti all'app per conferenze per degradare automaticamente la qualità del video e gestirla
  • L'unico motivo per utilizzare un feed a risoluzione più bassa è dove il tuo computer non ha la potenza di elaborazione per gestire video a risoluzione più elevata o dove vuoi ridurre il carico di elaborazione sul computer

Quando dovrei usare il video 4K?

Il 4K è un ottimo modo per ottenere video di altissima qualità. Tuttavia, ci sono motivi per non utilizzare il 4K in alcuni casi e abbiamo scelto di non affrettare la spedizione del 4K in Camo.

Durante lo streaming, è meglio dire a Camo di fornire video nella risoluzione e nel formato che molto probabilmente verranno utilizzati dalle app che stai utilizzando .

Le app di videoconferenza come Zoom e Meet non trasmettono in streaming in 4K : di conseguenza, se fornisci loro una sorgente video 4K, dovranno ridimensionarla in modo significativo sul tuo computer in tempo reale. Questo è un salto molto più grande rispetto al passare da 1080p a 720p e alimentare la tua app di videoconferenza a 720p con un video 4K:

  • Sembra peggio per le altre persone nelle tue chiamate
  • Dai al tuo computer più lavoro da fare, rendendolo più caldo e più lento

Al momento, Zoom non utilizzerà quasi mai più di 720p e Google Meet non supererà i 1080p.

Inoltre, sebbene molti dispositivi iOS siano in grado di fornire video 4K, questo pone un carico di lavoro significativo sia sul dispositivo iOS che sul computer ricevente, che può causare rallentamenti e generare calore. Si sconsiglia di utilizzare il 4K su apparecchiature meno recenti.

Essere in grado di ottenere video dalla webcam con la giusta risoluzione per il tuo servizio di streaming è un vantaggio significativo che Camo ha rispetto alle webcam dedicate, che inviano silenziosamente qualsiasi risoluzione nativa supportano tutto il tempo.

Come collego Camo su iOS al mio computer?

Camo si collega al computer tramite la normale connessione USB / lampo utilizzata per collegare un iPhone a un computer. Collega l'USB e sei pronto.

Evitiamo di utilizzare il Wi-Fi in quanto può complicare l'associazione e la sicurezza e riduce la velocità con cui i dati possono essere trasmessi. Tuttavia, prevediamo di fornire il supporto Wi-Fi in futuro .

Come collego Camo su Android al mio computer?

Camo si collega al computer tramite la normale connessione USB/USC-C utilizzata per collegare il telefono al computer.

Evitiamo di utilizzare il Wi-Fi in quanto può complicare l'associazione e la sicurezza e riduce la velocità con cui i dati possono essere trasmessi. Tuttavia, prevediamo di fornire supporto Wi-Fi in futuro .

Camo per Android si connetterà a Camo Studio sul tuo PC una volta che il tuo dispositivo Android è stato configurato per essere accessibile tramite USB. Al momento, ciò richiede l'abilitazione della "modalità debug USB" su Android; questo è qualcosa che speriamo di evitare in futuro.

Per fare ciò, vai su SettingsSystemAbout phone , scorri verso il basso e tocca Build number 7 volte.

Torna alla schermata precedente, tocca Opzioni sviluppatore, quindi scorri verso il basso e seleziona USB debugging .

Selezionare Allow quando viene visualizzata la Allow USB debugging screen . Spuntare Always allow from this computer significa che dovrai farlo solo una volta.

Come funziona l'integrazione con Camo?

Un gran numero di app ha il supporto nativo per Camo e non richiede l'installazione di un'integrazione.

Tuttavia, alcune app richiedono la modifica automatica di Camo per funzionare. Ci sono alcune conseguenze dell'utilizzo della funzione "Installa integrazione" di Camo:

  • Se in precedenza avevi concesso l'autorizzazione dell'app per la condivisione dello schermo, dovrai rimuovere tale autorizzazione e aggiungerla nuovamente prima che possa condividere lo schermo. Puoi farlo in System PreferencesSecurity & PrivacyScreen Recording .
  • Le app che memorizzano le credenziali nel portachiavi del tuo Mac dovranno chiedere l'accesso. Alcuni di essi possono attivare alcuni prompt come il seguente. Premi "Consenti sempre" e non te lo chiederanno in futuro. (Nota, quando accedono a parti diverse del portachiavi, attivano una richiesta diversa, quindi potresti dover scegliere "Consenti sempre" alcune volte.)
    The keychain access prompt
    Il prompt di accesso al portachiavi
  • Quando l'app si aggiorna o si modifica successivamente, questo processo dovrà essere eseguito di nuovo da Camo. Allo stesso modo, il processo può essere annullato reinstallando l'app.
  • Il processo rimuove la "firma del codice" dall'app di videoconferenza in questione. Ciò semplifica la modifica da parte di altri processi. Sebbene non sia l'ideale, non rappresenta un grande rischio intrinseco (laddove esiste un processo di gestione video dedicato), ed è stato notato l'esperto di sicurezza macOS Patrick Wardle che ha aperto la strada a questo approccio.

Per ulteriori informazioni su ciò che fa e su come evitarlo, vedere qui .

Quando si utilizzano ambienti di app ospitati come Citrix Workspace, potrebbe essere necessario il coinvolgimento dell'amministratore per far funzionare l'installazione di integrazione.

Cosa posso fare se il mio prodotto non supporta Camo?

Desideriamo approfondire l'integrazione di Camo con altre app e abbiamo già l'integrazione nativa con Zoom, Google e Apple QuickTime Player.

  • Se sei un utente di un prodotto che non supporta Camo, inviagli questo e chiedi aiuto.
  • Se sei un decisore presso un produttore di app video interessato a farlo, ti preghiamo di contattarci .

Le app video adottano una serie di approcci quando si tratta di utilizzare telecamere. La maggior parte dei prodotti e dei browser consente l'accesso a qualsiasi prodotto con telecamera installato da un utente. Zoom e altri hanno un programma di certificazione in base al quale i fornitori come Reincubate sono approvati e specificamente autorizzati. Tuttavia, alcuni prodotti bloccano l'uso di fotocamere "virtuali" come Camo. Perché?

Apple sta sostituendo il framework utilizzato per funzionare con fotocamere di terze parti. Questo lavoro è stato avviato in macOS 10.14 ed è rimasto incompleto per qualche tempo. Fino a quando questo non è completo, a meno che le app per videoconferenza non utilizzino il diritto " disabilita convalida libreria ", caricheranno solo le videocamere virtuali create da Apple o prodotte dai produttori dell'app di videoconferenza.

Apple non ha ancora completato un meccanismo per sostituire questo, e come tale le fotocamere virtuali non funzioneranno in Safari e FaceTime. Questo è uno stato di cose dispari, come qualsiasi fotocamera hardware a basso costo o Raspberry Pi con funzionalità potenzialmente dannoso funzionerà.

Affinché un'app di videoconferenza supporti Camo, i suoi sviluppatori devono aggiungere il diritto com.apple.security.cs.disable-library-validation al loro prodotto. Questo non è un grosso problema di sicurezza per le app che utilizzano un processo dedicato per la gestione dei video: dopotutto, Google lo fa in tutti i suoi prodotti, incluso Chrome, e Apple lo fa in QuickTime Player.

(Gli sviluppatori che creano app con Electron dovrebbero notare che il framework suddivide la funzionalità tra una serie di app incorporate all'interno del bundle dell'app principale. A seconda della loro architettura, potrebbero essere queste sub-app che richiedono il diritto. Usando Skype come esempio, l'incorporato Skype Helper (Renderer).app è l'elemento critico. Quale app o quali app richiedono il diritto dipende da come gli sviluppatori gestiscono l'utilizzo della videocamera.)

Alcuni sviluppatori potrebbero voler creare un elenco di permessi per consentire solo a telecamere virtuali di funzionare, proprio come fanno Zoom. (In questo caso, aggiungere il nome del certificato di firma di Camo: Developer ID Application: Reincubate Ltd (Q248YREB53) .)

Laddove gli sviluppatori non hanno implementato questo diritto o creato un elenco di autorizzazioni, Camo è in grado di bypassarlo automaticamente utilizzando la sua funzione "Integrazione". In sostanza, funziona utilizzando un processo descritto su StackOverflow per cui rimuove la firma del codice da un'app.

Perché devo scorrere due volte verso l'alto per uscire da Camo su iOS?

Lo abbiamo messo in atto in modo che gli utenti avessero meno probabilità di chiudere accidentalmente Camo durante il montaggio dei loro telefoni.

Perché Camo Studio richiede l'installazione dei privilegi di amministratore?

Ci sono due cose per le quali Camo Studio richiede l'accesso come amministratore durante la configurazione:

  • Copiare l'app Camo Studio in Applications sul computer dell'utente
  • Copia l'ultima versione del plug-in della fotocamera virtuale di Camo Studio nella libreria di sistema del computer

Consigliamo a tutti gli utenti non tecnici di utilizzare normalmente il programma di installazione di Camo Studio e di fornire una password di amministratore quando richiesto.

Entrambi i passaggi di installazione verranno automaticamente annullati completamente se l'utente sceglie di disinstallare Camo Studio . Camo Studio non registra né trasmette password o registrazioni.

Il processo di installazione di Camo Studio è intelligente: quando esegui Camo Studio, richiederà i privilegi di amministratore solo se ci sono passaggi di installazione che non sono stati ancora completati. Ciò consente agli amministratori di sistema o agli utenti con accesso non privilegiato di predisporre metodi di installazione alternativi.

Assicurando che Camo Studio sia copiato nella cartella Applications del computer, il primo motivo della richiesta di installazione sarà soddisfatto.

Copiando manualmente il plug-in della videocamera virtuale nella libreria di sistema, verrà soddisfatto il secondo motivo del prompt di installazione. Questo può essere fatto con il seguente comando:

sudo cp -rp /Applications/Camo\ Studio.app/Contents/PlugIns/ReincubateCamoDAL.plugin /Library/CoreMediaIO/Plug-Ins/DAL/
sudo cp -rp /Applications/Camo\ Studio.app/Contents/PlugIns/ReincubateCamoAudio.driver /Library/Audio/Plug-Ins/HAL/

Una volta completati questi passaggi, Camo Studio non richiederà all'utente la password dell'amministratore e non ne avrà bisogno.

In alternativa, è possibile utilizzare i seguenti comandi per installare o disinstallare il plug-in dalla riga di comando:

sudo /Applications/Camo\ Studio.app/Contents/MacOS/Camo\ Studio -install
sudo /Applications/Camo\ Studio.app/Contents/MacOS/Camo\ Studio -uninstall

Nota che se Camo Studio viene aggiornato e il suo plug-in della fotocamera virtuale viene aggiornato, sarà necessario aggiornare la copia del plug-in. Sebbene sia tecnicamente possibile installare il plug-in su ~/Library/CoreMediaIO/DAL senza privilegi di amministratore, ciò non è sufficiente per molte app, incluso Zoom, che richiedono un'installazione privilegiata.

Perché Camo riscalda il mio telefono?

Se il tuo telefono si surriscalda quando usi Camo, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Per mantenere il tuo computer il più veloce e fresco possibile, Camo scarica la sua elaborazione sul tuo telefono. Nel tempo questo può renderlo caldo, anche se non così caldo come l'interno del tuo computer!

Abbiamo lasciato i telefoni di prova che eseguivano Camo per settimane alla volta e ci siamo seduti regolarmente su chiamate Zoom di 13 ore con Camo senza problemi.

Tutti i dispositivi iOS sono in grado di gestirsi da soli durante il riscaldamento e non dovrebbero surriscaldarsi. Tuttavia, mentre la stragrande maggioranza non ha problemi con il surriscaldamento, abbiamo riscontrato che una piccola percentuale di dispositivi problematici si riscalda nel tempo, proprio come fanno le fotocamere DSLR e mirrorless. Questi dispositivi problematici possono riscaldarsi fino a quando non visualizzano un messaggio termico temporaneo. Se questo accade non c'è rischio per il telefono, ma è scomodo.

Se hai uno dei pochi dispositivi che esegue questa operazione, faccelo sapere. Nel frattempo, ci sono alcuni suggerimenti che puoi utilizzare per prevenirlo:

  • Assicurati che "Tenda schermo" sia abilitato nel menu Advanced Ciò ridurrà il consumo di energia e calore dallo schermo.
  • Se stai usando un iPhone 5s, ti consigliamo di restare a 720p. I 6s e superiori gestiscono bene i 1080p.
  • La combinazione di zoom / ritaglio e regolazioni dell'immagine aggiunge un carico aggiuntivo. Se il telefono è caldo, potrebbe valere la pena disabilitarli.
  • La "modalità Ritratto" richiede un bel po 'di elaborazione sul telefono e può generare calore extra.

Quali sono i componenti aggiuntivi di cui Camo Studio necessita su Windows?

Per poter comunicare con il tuo iPhone, Camo Studio su Windows deve installare i componenti mobili standard di Apple. Gli utenti che hanno installato iTunes in genere dispongono già di questi componenti. Se non sono disponibili, Camo Studio chiederà all'utente di installarli. Ciò attiverà un download di circa 50 Mb in background.

Come possiamo aiutare?

Il nostro team di supporto è qui per aiutarti!

I nostri orari di ufficio sono dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00 GMT. L'ora è attualmente 8:59 PM GMT.

Miriamo a rispondere a tutti i messaggi entro un giorno lavorativo.

Vai alla sezione di supporto › Contattaci ›
Il nostro fantastico team di supporto

Commenti (2)

Hi really enjoying the app! As someone who hardly ever used a webcam to someone who regularly uses webcams die to circumstances this has come at a great time. Just wondering are you thinking of making it able to use the microphone on the phone too?

Hi Alex, thanks for your comment. Yes, we're going to be adding support for the phone's mic, likely in 1.1. Hopefully you'll see that in a month or so. It'll be a free update.

Hi.

I've just installed the beta and I'm trying to get it working in Webex, which is primarily what I'm using for video conferencing. I see the 'Integrations' button in Camo Studio but when I click that, the resulting dialog doesn't have any entries for video conferencing apps, just 'Welcome' and 'Help & Support'.

Am I just missing something obvious or is this missing functionality?

Thanks, Chris

Hi Chris! Thanks for commenting. We've not enabled the "Integrations" functionality yet in the Camo Studio beta. You should see it appear in the nightly updates over the coming week. I'll drop you a note directly now, as I can guide you through the process manually.


Possiamo migliorare questo articolo?

Ci piace ascoltare gli utenti: perché non mandarci un'email, lasciare un commento o twittare @reincubate?

© 2008 - 2021 Reincubate Ltd. Tutti i diritti riservati. Registrato in Inghilterra e Galles #5189175, VAT GB151788978. Reincubate® e Camo® sono marchi registrati. Politica sulla riservatezza & condizioni. Costruito con a Londra.